MOTUS-E
Blog-E

ExpoMove 2019: L’evoluzione della mobilità

ExpoMove, l’evento dedicato alla mobilità elettrica e sostenibile, si prepara a partire con la sua prima edizione.

 

Quattro giorni, dal 9 al 12 aprile, che vedrà ExopoMove invadere i locali della prestigiosa Fortezza da Basso a Firenze.

Perché Firenze? Presto detto, il capoluogo fiorentino è infatti una delle città italiane che sta portando avanti con impegno la rivoluzione e trasformazione del trasporto elettrico, pubblico e privato.
Ad esempio, la terza linea di tramvia elettrica è stata inaugurata da poco, ma promette già di rivoluzionare gli spostamenti cittadini, migliorando la qualità ambientale e permettendo ad ExpoMove di essere la prima fiera italiana raggiungibile esclusivamente attraverso la mobilità elettrica. Con il treno, con la tramvia dall’aeroporto e dall’unico parcheggio scambiatore della rete autostradale.

Durante questi quattro giorni verranno presentate le novità del settore dell’automotive e montati oltre 70 espositori con veicoli elettrici di ogni gamma; il tutto corredato da informazioni, incentivi e soluzioni per ogni tasca.

ExpoMove darà inoltre grande spazio a convegni, presentazioni di ricerche da parte di autorevoli esperti del settore, e a diverse iniziative a cura dei partner dell’evento come ACI, Symbola, Legambiente, Motus-E e Wind3.
Ma non solo, a ExpoMove si parlerà dei temi caldi del momento: smart city, innovazione, ricerca, nuove forme di mobilità pubblica e privata, qualità urbana. Un’occasione per conoscere la situazione attuale in termini di policy pubbliche, incentivi formulati da Governo e Regioni, strategie e investimenti nei settori pubblici e privati votati al processo di transizione verso l’elettrico.

L’ingresso all’evento è totalmente gratuito, i visitatori per accedere dovranno semplicemente scaricare e iscriversi l’app ExpoMove che, oltre a rappresentare una soluzione free, veloce e sostenibile, permette di personalizzare la propria esperienza, scegliendo gli stand più interessanti e compatibili con i propri interessi grazie all’utilizzo della tecnologia beacon: una tecnologia che sfrutta il Bluetooth, consentendo a due dispositivi di ricevere e trasmettere piccoli messaggi entro brevi distanze.

ExpoMove metterà in luce i temi fondamentali al salto culturale, prima ancora che tecnologico, verso la rivoluzione della mobilità elettrica, ponendosi come obiettivo quello di diventare un hub, un punto di riferimento per tutti gli attori della mobilità, pubblica e privata.

Tutte le informazioni potete trovarle sul sito ExpoMove.