MOTUS-E
Blog-E

L’Europa accelera verso le auto elettriche.

L’Europa accelera sempre di più verso le auto elettriche, ne è un esempio Honda. Nei giorni scorsi infatti il produttore di auto giapponese ha annunciato che, a partire dal 2022, venderà in Europa soltanto veicoli elettrici e ibridi. La nuova decisione anticipa di 3 anni quanto precedentemente pianificato.

Honda dichiara che l’accelerazione nella tabella di marcia riflette la sua fiducia nelle tecnologie green e nei cambiamenti normativi che hanno movimentato l’industria europea. “In Europa il ritmo del cambiamento nella regolamentazione, nel mercato e nel comportamento dei consumatori significa che il passaggio all’elettrico sta avvenendo più velocemente che in qualsiasi altro luogo”, ha dichiarato Tom Gardner, Vicepresidente Honda.

L’azienda automobilistica ha inoltre dichiarato di voler lanciare sei nuovi modelli in Europa entro i prossimi 3 anni, inclusa una versione ibrida del modello Jazz, che sarà in vendita dal prossimo anno.

La corsa verso auto più pulite è un fenomeno globale e le case automobilistiche stanno investendo molto per evitare di restare indietro. Anche le fabbriche vengono adeguate alla produzione dei nuovi modelli. Uno dei fattori trainanti è la necessità di soddisfare i severi standard sulle emissioni inquinanti, sia in Cina che in Europa.

Volkswagen, il re delle automobili tedesche, spenderà 30 miliardi di euro nei prossimi cinque anni per realizzare una versione elettrica o ibrida per ciascun veicolo della sua produzione, e progetta il lancio di 70 nuovi modelli elettrici entro il 2028.

Nissan Motor lancerà 12 veicoli elettrici entro il 2022. “Stiamo per democratizzare l’elettrificazione sui veicoli a combustione interna” ha affermato Gareth Dunsmore, direttore dei veicoli elettrici per Nissan Europe. Tra gli obiettivi di Nissan c’è la volontà di offrire al pubblico una tecnologia elettrica esente dalla range anxiety.

Hyundai, la più grande casa automobilistica sudcoreana, nei giorni scorsi ha fatto sapere di aver pianificato, entro il 2025, investimenti per circa 35 miliardi di dollari in auto elettriche e a guida autonoma. Per la stessa data, Hyundai progetta di immettere sul mercato 23 modelli di veicoli elettrici.

Secondo un’analisi di Bloomberg New Energy Finance, entro il 2040 le automobili elettriche potrebbero costituire il 57% di tutte le autovetture vendute nel mondo.