MOTUS-E
Blog-E

Volvo: obiettivo zero emissioni entro il 2040

volvo, zero emissioni, basso impatto ambientale, emissioni inquinanti

La casa automobilistica Volvo, di proprietà della cinese Geely Holding, sta puntando a ridurre del 40% l’impronta ecologica di tutte le auto prodotte entro il 2025, con l’obiettivo di diventare pienamente ecologica entro il 2040. E’ quanto emerge in un documento diffuso nelle scorse settimane.

Come precedente annunciato, l’azienda mira a raggiungere l’obiettivo fissato per il 2025 attraverso una serie di misure, tra cui la quota del 50% del fatturato proveniente dalle vendite di auto elettriche e, allo stesso tempo, puntando ad una quota del 25% di materie plastiche riciclate come componenti dei nuovi veicoli.

Sempre entro il 2025 Volvo punta inoltre a tagliare il 25% delle emissioni di diossido di carbonio relative ai suoi sistemi di fornitura globale e alle operazioni generali, comprese la produzione e la logistica.

Alla Volvo affronteremo tutto ciò che possiamo controllare, quindi sia le nostre operazioni, sia le emissioni dei gas di scarico delle nostre auto”, ha dichiarato l’amministratore delegato Hakan Samuelsson. “E ci occuperemo anche di ciò che possiamo influenzare, sollecitando i nostri fornitori e il settore energetico ad unirsi a noi, nel tentativo di migliorare il futuro dal punto di vista climatico”.

Volvo ha inoltre dichiarato di puntare, entro il 2040, all’obiettivo “zero emissioni” per la sua rete di produzione globale.

La tedesca Daimler ha annunciato, all’inizio di quest’anno, di aver fissato al 2039 l’obiettivo per una flotta di nuove automobili prive di impatto ambientale, mentre Volkswagen ha fissato il suo obiettivo “zero emissioni” entro il 2050.