Seguici su

Infrastrutture

Semplificazione normativa e tariffe sostenibili per avere una rete di ricarica pubblica e privata a misura di utente e conveniente.

Una rete di ricarica diffusa sul territorio, a misura di utente e conveniente.

Solo in questo modo si può garantire uno sviluppo organico e funzionale della mobilità elettrica nel nostro Paese.

Approfondisci e scarica i documenti di MOTUS-E

Guida interattiva MOTUS-E

La guida interattiva MOTUS-E ti aiuta a comprendere le modalità di installazione delle infrastrutture di ricarica sia nei condomini che nelle abitazioni private.

Scopri la Guida

Infrastrutture di Ricarica al 2030

Scopri l’Infografica

Approfondisci

Gli strumenti

Rete efficiente

  • Target di diffusione delle infrastrutture in base a parametri di densità abitativa e di destinazione d’uso (casa, ufficio, parcheggio di interscambio)
  • Deroga alla normativa sugli aiuti di Stato per le infrastrutture di ricarica pubbliche
  • Creazione di una “Piattaforma Unica Nazionale” di tutte le infrastrutture ad accesso pubblico, raggruppando le categorie in un’unica modalità di gestione dei fondi, con graduatoria unica nazionale e assegnazione diretta agli operatori

Semplificazione delle installazioni

Infrastrutture pubbliche

  • Semplificare gli iter autorizzativi
  • Sostenere i Comuni tramite la stesura di un Regolamento-tipo che velocizzi le procedure

Infrastrutture private

  • Per le Agevolazioni fiscali per l’installazione e potenziamento del meccanismo di credito di imposta
  • Possibilità di cessione del credito come avviene per gli interventi di riqualificazione energetica
  • Possibilità di detrarre più di una infrastruttura, agevolando così autorimesse e parcheggi aziendali

Tariffe sostenibili e integrazione con la rete

Convenienza e flessibilità

  • Assimilare la ricarica nelle pertinenze (es. garage o box auto) a quella domestica
  • Rimodulare la componente regolata della tariffa pubblica per avvicinarla ai livelli di prezzo di una ricarica domestica residente
  • Sconto delle componenti regolate delle tariffe in Media Tensione ai servizi di car sharing e TPL

Vehicle-to-Grid (V2G)

  • Ridurre la potenza minima di aggregazione per le unità virtuali
  • Rimodulare gli oneri di sistema e le componenti di trasmissione, distribuzione e misura sull’energia prelevata e immessa dai veicoli nello svolgimento della fornitura di servizi alla rete

X