Il segretario generale Naso: “Webinar GSE primo passo molto importante. Con la collaborazione di tutti l’Italia vincerà la grande sfida dell’utilizzo dei fondi Ue”

“Un esempio di come affrontare in modo serio e proficuo la grande sfida della messa a terra dei fondi PNRR”. Così il segretario generale di Motus-E, Francesco Naso, a valle del webinar del GSE sui bandi PNRR per le infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici, primo passo del confronto istituzioni-industria indispensabile per superare le criticità che mettono a rischio i 713 milioni di euro di fondi disponibili.

“Il contributo attivo al dibattito del ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica è un chiaro segnale dell’impegno messo in campo per risolvere le problematiche ereditate dal precedente esecutivo e sciogliere qualsiasi nodo interpretativo e pratico”, sottolinea Naso, secondo cui “questo virtuoso confronto tra stakeholder è sicuramente la strada giusta da percorrere”. 

Del resto, osserva il segretario generale di Motus-E, “l’obiettivo comune a tutti è quello di dotare il Paese di un’infrastruttura per la ricarica sempre più capillare ed evoluta, sfruttando appieno anche le ingenti risorse a fondo perduto messe a disposizione dall’Europa”. 

“In questo modo”, conclude Naso, “si garantirà da un lato un servizio ai cittadini ogni giorno migliore, e dall’altro si potrà anche alimentare lo sviluppo manifatturiero e occupazionale connesso alle nuove filiere dell’ecosistema della mobilità elettrica”.

Continua a leggere

  • Pubblicato il 7 Giugno 2024

  • Pubblicato il 3 Giugno 2024

  • Pubblicato il 25 Maggio 2024