Seguici su

2030, tutto elettrico – A Milano il trasporto pubblico locale, sarà presto elettrico, rinnovabile e efficiente.

Comune di Milano – Azienda Trasporti Milanese, ATM

In città il trasporto pubblico diventa tutto elettrico, subito, entro il 2030 sarà completata la transizione.

Già oggi l’offerta di trasporto pubblico nella città metropolitana di Milano è potente, sia per entità (650 milioni di passeggeri all’anno), sia per il predominio della trazione elettrica, il 74% dell’offerta, con 960 vetture metropolitane, 535 tram e filobus in servizio, 30 autobus elettrici e idrogeno.

Nel 2018 è stato messo a punto un articolato piano di investimenti per dismettere progressivamente i 1.335 bus a gasolio e sostituirli integralmente con 1.200 bus “full electric”, evitando così il consumo attuale di 30 milioni di litri di gasolio all’anno. Tutti i depositi saranno riconvertiti e saranno costruite tre nuovi hub full electric: nuovo disegno, concept eco-sostenibile, in collaborazione con il Politecnico di Milano.

Le tappe del piano prevedono dal 2020, la riduzione del diesel dal 97% al 60%, mentri il 25% sarà ibrido e il 15% elettrico. Nel 2028 la flotta su gomma sarà 80% full electric e 20% ibrido e nel 2030 la flotta su gomma sarà al 100% totalmente elettrica. Spinti saranno anche i target di efficienza energetica e rinnovabili: l’ATM ha appena assegnato la gara per la fornitura di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili (certificata “Energia Verde” con garanzia di origine).

Il piano prevede la progressiva riduzione di 100 mila tonnellate all’anno delle emissioni di CO2, anche con la sostituzione delle lampade tradizionali con quelle a tecnologia a led in tutte le stazioni della metropolitana.

A Milano il trasporto pubblico locale, sarà presto elettrico, rinnovabile e efficiente.

2030, tutto elettrico.

Fonte: Città MEZ

X