Seguici su

Servizi di prossimità – Mezzi elettrici e maggiore efficienza nella raccolta differenziata dei rifiuti

Comune di Alba (CN)

L’elettrico e la sostenibilità nei servizi al cittadino.

Tra i primi esempi operativi, già segnalati negli ultimi anni anche da Legambiente,
ci sono i mezzi per la raccolta differenziata dei rifiuti di Alba.

Dal primo luglio 2016 infatti la raccolta rifiuti nell’intero comune piemontese viene coperta utilizzando strumenti e mezzi connotati da elevata efficienza: camion a doppia vasca che consentono di dimezzare il numero di passaggi raddoppiando le tipologie di rifiuti raccolte, veicoli elettrici, pannelli fotovoltaici applicati a cestini stradali compattanti, web-cam, ipad, fino alle biciclette a pedalata assistita. In particolare già dalla primavera del 2016 sono operativi alcuni mezzi elettrici GOUPIL G3 di Exelentia con vasca per lo spazzamento urbano acquisiti dalla società “Stirano”.

Con il nuovo gestore di raccolta e spazzamento sono cambiate l’organizzazione e la qualità del servizio nel comune piemontese, ma sono cambiate anche le attrezzature utilizzate ed il costo che già nello stesso 2016 aveva portato ad una diminuzione media del 5-6% l’anno sulla Tari (Tassa rifiuti) per ciascun cittadino albese mentre per imprese ed attività produttive la riduzione è stata del 3,5% circa.

Un ottimo esempio di come la trazione elettrica si combina, in questo caso già da tempo, con efficienza ed economicità, soprattutto nella mobilità di prossimità, come nel caso servizi urbani dei comuni, nelle flotte di car sharing, nella “micromobilità” delle persone e delle cose, fino ai sistemi di raccolta differenziata dei rifiuti.

Fonte: Città MEZ

X