Seguici su

Anche lo Stato di New York a zero emissioni come la California?

Due giorni dopo che lo Stato della California ha approvato un piano per raggiungere le zero emissioni entro il 2035, il senatore dello Stato di New York Pete Harckham ha presentato un disegno di legge per richiedere che le vendite dei nuovi veicoli all’interno dello Stato siano esclusivamente a zero emissioni entro il 2035.

Nello specifico il disegno di legge di Harckham richiede che la vendita di autoveicoli e pick-up a New York siano a zero emissioni entro il 2035 mentre per i camion fino a 4,5 e 15 tonnellate il limite è fissato al 2045. Il senatore ha inoltre affermato di sperare che il passaggio all’elettrico possa essere anche anticipato.
La proposta di legge invita inoltre i ventidue membri del Climate Action Council ad accelerare l’introduzione di tariffe agevolate per la ricarica, per facilitarne l’accessibilità e l’utilizzo soprattutto nei confronti delle comunità a basso reddito.
Iniziative simili erano già state presentante in passato negli Usa, senza però portare a provvedimenti effettivi. Agli inizi del 2020 anche gli Stati di Washington e delle Hawaii avevano presentato analoghi disegni di legge, cerando di introdurre il bando ai veicoli endotermici al 2030.

La California, con la presentazione del suo piano, ha dato il via ad un circolo virtuoso che se dovesse andare avanti, sarebbe un grande risultato non solo per il comparto automotive. Parliamo di accelerare la riduzione delle emissioni, dare impulso alle vendite di veicoli elettrici, creare le condizioni per lo sviluppo e la crescita delle infrastrutture di ricarica e, di conseguenza, creare nuovi posti di lavoro.

X