Seguici su

Auto a guida autonoma: superati i test di Hyundai-Aptiv

Continua la ricerca e lo sviluppo delle auto a guida autonoma. Motional, la joint venture fondata da Hyundai e Aptiv, ha affidato ad una società specializzata i test su strada della sua nuova auto a guida autonoma. Ed i risultati sono incoraggianti per tutto il settore.

Fondata da Hyundai e Aptiv, Motional è l’impresa che si occupa dello sviluppo di auto elettriche a guida autonoma. Nei giorni scorsi l’azienda ha annunciato di aver terminato i test sui veicoli a guida autonoma sulle strade pubbliche, senza guidatori di sicurezza al volante. Alla fine del 2020 Motional aveva ricevuto il via libera dallo stato del Nevada per eseguire i suoi test.

Come si è svolto il test sulle auto a guida autonoma

Motional ha fatto sapere che sono stati testati diversi veicoli senza conducente, anche in fasi impegnative come l’attraversamento di incroci, le svolte non protette e le interazioni con pedoni e ciclisti.
Per lo svolgimento del test per l’auto a guida autonoma sono stati presi alcuni accorgimenti: un dipendente di Motional è rimasto sul sedile del passeggero durante i test e, all’occorrenza, poteva intervenire per fermare il veicolo.

La nuova società è stata autorizzata a testare la sua auto a guida autonoma in tutta l’area di Las Vegas, ma per ora sta limitando i test sui veicoli senza conducente alle sole aree residenziali e in orario diurno.
L’approccio di Motional è nuovo: ha richiesto una valutazione di sicurezza ad una terza parte indipendente prima di condurre i suoi test. E si è affidata all’azienda tedesca TÜV SÜD, specializzata in servizi tecnici indipendenti, leader a livello mondiale e con una vasta esperienza nella valutazione della tecnologia senza conducente. TÜV SÜD ha avuto accesso ai sistemi proprietari dell’azienda, dopodiché ha approvato il piano di Motional di testare i veicoli con il posto di guida vuoto.

Ad oggi solo pochi operatori di veicoli a guida autonoma hanno effettivamente schierato auto totalmente senza conducente, definite anche “veicoli autonomi di livello 4”, sulle strade pubbliche. Motional nasce proprio per inserirsi in questo settore: annunciata nel marzo 2020, nasce dalla joint venture tra Hyundai e Aptiv. Per entrare nel mercato delle auto a guida autonoma, Hyundai ha investito 1,6 miliardi di dollari. Il restante 50% di Motional è posseduto da Aptiv, una società tecnologica precedentemente nota come Delphi. L’azienda ha attualmente stabilimenti a Las Vegas, Singapore e Seoul e ha anche testato i suoi veicoli a Boston e Pittsburgh.

Veicoli a guida autonoma di livello 4

Motional non è la sola tech company e svolgere test avanzati su veicoli senza conducente di sicurezza, noti anche come veicoli a guida autonoma di livello 4. Waymo, l’auto a guida autonoma di Alphabet, gestisce da diversi anni i suoi veicoli di livello 4 nella periferia di Phoenix e da poco offre corse a pagamento. Cruise, una consociata di maggioranza di General Motors, ha iniziato ad utilizzare i suoi veicoli di livello 4 nelle strade di San Francisco. L’azienda russa Yandex, gigante della tecnologia, ha mostrato la sua auto a guida autonoma un anno fa durante il CES di Las Vegas. Infine, la cinese Baidu ha iniziato a testare i suoi veicoli senza conducenti di sicurezza nel suo paese d’origine già alla fine del 2020.
Vedremo se anche nel Vecchio continente inizieranno le sperimentazioni delle auto elettriche a guida autonoma.

X