Dopo il lancio della hyper car elettrica Battista, Automobili Pininfarina ha annunciato importanti investimenti per diventare leader nel mercato delle auto elettriche di lusso. Tra le novità per il 2020 si segnala lo sviluppo di una piattaforma di veicoli elettrici, in sinergia con Bosch e Benteler, e l’apertura di uno stabilimento produttivo in Italia.
L’annuncio è arrivato alla vigilia del Salone dell’Auto di Los Angeles, durante il quale i vertici dell’azienda hanno illustrato i piani di sviluppo.
La futura piattaforma di auto elettriche si baserà su un nuovo concetto di design. Un’innovazione che prenderà il nome di “PURA Vision” e debutterà nel 2020 nel mercato americano. La nuova filosofia progettuale di Automobili Pininfarina metterà insieme l’ispirazione storica con la tecnologia del futuro, per dar vita ad una nuova gamma di auto di lusso a zero emissioni.
La nostra collaborazione strategica con Bosch e Benteler apre opportunità di crescita attraverso lo sviluppo di un’architettura EV ad alto rendimento. Con la Battista abbiamo iniziato una nuova era per il nostro marchio e questi sono i piani con cui costruiremo una piattaforma solida per il successo del futuro”, ha dichiarato Michael Perschke, CEO di Automobili Pininfarina. Tra le novità annunciate anche quella di aprire uno stabilimento produttivo in Italia.
Nata nel 2018, l’azienda ha il suo quartier generale a Monaco di Baviera ed una sede a Torino. La proprietà è al 100% Mahindra & Mahindra Ltd investment, ma con un’anima italiana: Pininfarina Spa mantiene infatti un ruolo chiave nel design e nel know how produttivo, forte di un’esperienza lunga 90 anni. Un patrimonio di innovazione e design che sta ispirando la nuova azienda nella sua visione e nei piani di crescita del suo business.

Continua a leggere

  • Pubblicato il 4 Novembre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022