Seguici su

Con il progetto MOBSTER alla scoperta del lago in barca elettrica

Il progetto MOBSTER (Mobilità elettrica per un turismo sostenibile) mira a rilanciare l’economia di regioni transfrontaliere dell’arco alpino aumentando l’offerta turistica sostenibile nei territori dell’Alto Adige, della Provincia di Verbano-Cusio-Ossola e del Cantone Ticino. Nell’arco di tre anni il progetto provvederà all’installazione di infrastrutture di ricarica ed introdurrà nelle aree pilota coinvolte nuovi mezzi elettrici e prototipi innovativi.
La diffusione della mobilità elettrica nei territori selezionati contribuirà alla creazione di regioni turistiche “green” in grado di attirare turisti attenti all’ambiente e di educare turisti più tradizionali.
Questi ultimi potranno usufruire di strumenti informativi dedicati e saranno oggetto di un’opera di sensibilizzazione incentrata sul tema della sostenibilità applicata al settore dei trasporti e del turismo.
Ed è arrivata al porto di Intra la barca elettrica acquistata dal Comune di Verbania con il supporto del progetto MOBSTER “La barca, dal nome Elettra, sarà utilizzata in particolare per scopi didattici e naturalistici nella zona della Riserva Naturale di Fondotoce” ha dichiarato l’assessore all’ambiente del Comune di Verbania, Giorgio Comoli. Il percorso, organizzato in collaborazione con l’ente di gestione delle aree protette del Ticino e del Lago Maggiore, si snoda attraverso il canneto per circa 6 chilometri. I visitatori potranno osservare le bellezze naturalistiche della riserva in compagnia degli esperti. “La barca si fermerà in alcuni punti, ad esempio dove nidificano gli uccelli, e in corrispondenza di imbarcaderi da tempo inutilizzati” prosegue Comoli. Un’ottima occasione per far conoscere un’area ricca di biodiversità e promuovere il rispetto per la flora e la fauna locale.

I principali destinatari dell’iniziativa saranno i bambini delle scuole elementari, ma la visita non manca di affascinare anche un pubblico più adulto. Di fatto, nessuno sarà escluso: “la barca elettrica ha la caratteristica di poter sollevare la murata sinistra per permettere ai diversamente abili di salire a bordo e abbattere una barriera che, solitamente, tiene lontane le carrozzine dei disabili alle piccole imbarcazioni: in previsione ci saranno giornate a loro dedicate per far provare l’esperienza di navigare sul lago”.
L’avvio dell’itinerario didattico-turistico in barca elettrica è la prima di una serie di azioni pensate per arricchire l’offerta turistica in chiave sostenibile nella Provincia del Verbano-Cusio-Ossola. Grazie al progetto MOBSTER verrà presto attivato un pontile di attracco per imbarcazioni elettriche presso il porto di Intra. Inoltre, verranno installate 43 nuove stazioni di ricarica per auto elettriche ed e-bike. Scopri i nuovi punti di ricarica della regione cliccando qui.

X