Per contrastare il cambiamento climatico e il riscaldamento globale ci vogliono decisioni forti, con programmi orientati alla transizione green e la definizione di obiettivi chiari. Il Governatore della California, dichiarando di voler raggiungere l’obiettivo “emissioni zero” entro il 2035, ha anche specificato che la prossima industria globale sarà quella delle auto elettriche.

Con l’ordine esecutivo n. 79-20, il Governatore della California ha chiesto ai suoi parlamentari di approvare un piano che conduca alle emissioni zero entro il 2035. Nello specifico, il piano prevede un progressivo passaggio alle auto a emissioni zero, elettriche o a idrogeno. Per la sua attuazione, il piano necessita del coinvolgimento delle case automobilistiche, che dovrebbero puntare sulla vendita di auto elettriche e a idrogeno, con l’obiettivo di raggiungere il 100 per cento di auto a emissioni zero entro 15 anni.

A spingere il Governatore Newsom verso questa storica decisione è stata la preoccupazione per le conseguenze che il cambiamento climatico sta avendo anche nel suo stato. I recenti incendi che da settimane stanno devastando la California hanno provocato gravissimi danni: sino ad oggi sono state 34 le vittime accertate, mentre sessantamila persone sono state costrette ad abbandonare la propria abitazione e oltre 300 mila ettari di verde sono stati distrutti.

Il piano del Governatore Newsom per raggiungere l’obiettivo “emissioni zero” per la California riguarda anche per i mezzi pesanti: entro il 2045 anche in questo settore non potranno più circolare mezzi a benzina o diesel. Contestualmente, si dovrà prevedere l’ampliamento del trasporto pubblico, anche questo in chiave ecologica. Infine, riferendosi alla produzione di veicoli elettrici, Newsom ha dichiarato: «Questa è la prossima grande industria globale e la California vuole dominarla».

Continua a leggere

  • Pubblicato il 4 Novembre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022