Seguici su

Scuolabus elettrici: negli USA la mobilità sostenibile passa dal trasporto scolastico

Negli Stati Uniti il trasporto scolastico è legato ad immagini precise: chi non ha presente gli iconici scuolabus gialli? Quella degli USA è la flotta di scuolabus più grande al mondo, con ben 480 mila veicoli. In alcune città stanno programmando di sostituire i veicoli più inquinanti con scuolabus elettrici. Perché la mobilità sostenibile passa anche dal trasporto scolastico.

Il sostegno di Biden all’adozione di veicoli elettrici
Sin dall’esordio del suo mandato, l’amministrazione Biden si è impegnata a sostenere l’adozione di veicoli elettrici. La notizia è stata accolta favorevolmente anche dalle case automobilistiche, molte delle quali intendono convertire la loro produzione di veicoli secondo gli standard della sostenibilità ambientale. Anche il servizio postale degli Stati Uniti ha annunciato la sigla di un contratto, della durata di 10 anni, per sostituire fino a 165.000 veicoli a carburante con motori a basse emissioni o alimentati da batterie elettriche. Il settore del trasporto scolastico, del resto, aveva iniziato a muoversi verso veicoli a zero emissioni già dal 2018.

Lo stato di New York acquisterà scuolabus elettrici
Con una flotta di scuolabus pari al 10% di quella presente in tutto il paese, lo stato di New York ha annunciato che acquisterà un importante quantitativo di scuolabus elettrici. Per la riconversione ecologica dei suoi autobus destinati al trasporto scolastico, lo stato ha commissionato all’azienda canadese Lion Electric Company diversi ordinativi. I primi cinque scuolabus elettrici sono già stati consegnati alla città di White Plains, ma ne arriveranno molti altri entro la fine dell’anno e negli anni a seguire.
LionC, il nuovo modello di scuolabus elettrico prodotto dalla Lion Electric Company, ha le sembianze dei tipici scuolabus gialli americani, ma non rilascia emissioni e raggiunge i 250 km di autonomia. Inoltre, può essere ricaricato direttamente dalla rete del distretto scolastico, grazie ad una partenership con NUVVE, che utilizza tecnologia V2G (Vehicle to grid).

Noleggio di scuolabus elettrici per la contea di Montgomery
Oltre allo stato di New York, anche il Maryland sta lavorando alla transizione ecologica dei mezzi adibiti al trasporto degli studenti. Il Consiglio scolastico della contea di Montgomery ha approvato all’unanimità un contratto della durata di 16 anni per il noleggio di 326 scuolabus elettrici, per un totale di 169 milioni di dollari. Il contratto fa parte di un piano che, nei prossimi due decenni, potrebbe portare la contea a sostituire l’intera flotta, che al momento è di 1.422 scuolabus.

L’accordo rappresenta il più grande ordine di autobus di un governo municipale. La contea di Montgomery sta anche trattando con un operatore del settore per installare l’infrastruttura di ricarica per gli scuolabus: questa particolare tipologia di veicoli può essere ricaricata di notte, quando i costi energetici sono bassi, consentendo così di rivendere alla rete l’energia inutilizzata dalle batterie degli autobus proprio nelle ore in cui è più costosa. Se è ormai chiaro che il trasporto rappresenta uno dei principali responsabili delle emissioni di gas serra, sappiamo anche che tutte le azioni verso una mobilità sostenibile porteranno benefici all’intero pianeta e a tutti gli esseri viventi che lo abitano. Infatti con il nostro Vademecum dedicato al TPL elettrico abbiamo voluto fornire uno strumento a tutti gli operatori e stakeholder coinvolti per conoscere e approfondire il mondo del trasporto pubblico elettrico, una grande opportunità per ripensare la mobilità nelle nostre città.

X