Tram elettrici progettati per città ad alta densità abitativa, pensati per un trasporto pubblico sostenibile e a prova di Covid. Succede a Hong Kong: per la metropoli asiatica lo Studio Ponti Design ha progettato Island, un tram elettrico a due piani, dotato di spazi e di sedute che permettono il distanziamento fisico tra i passeggeri.

Trasporto pubblico a prova di Covid

A causa della pandemia di coronavirus, sono numerosi i cambiamenti nella vita quotidiana di gran parte degli abitanti del pianeta. In tutti i paesi colpiti, una delle principali criticità riguarda il trasporto pubblico. Soprattutto nelle grandi città, dove il distanziamento fisico tra i passeggeri è spesso assente, si registrano numerose problematiche. Come consentire ai cittadini di spostarsi in sicurezza, senza dover utilizzare i mezzi privati?
Da un lato occorre incentivare l’acquisto di veicoli a zero emissioni, dall’altro va garantita a tutti la possibilità di muoversi in sicurezza, anche con i mezzi di trasporto pubblico dove diventano fondamentali corse supplementari e la definizione degli spazi dove i passeggeri possono sedersi, rispettando le distanze di sicurezza.

Island, il nuovo trasporto elettrico di Hong Kong

Progettato da Ponti Design Studio, Island è un tram autonomo a due piani dal design radiale, pensato specificamente per Hong Kong, una delle megalopoli più popolate al mondo. L’idea nasce dalla necessità di far tornare gli abitanti della città cinese ad usare i mezzi pubblici in tutta sicurezza. Island è un tram elettrico senza conducente: questo consente un recupero dello spazio solitamente destinato al conducente e al vano motore, permettendo una redistribuzione degli spazi a favore delle necessità di distanziamento dei passeggeri. Sui due piani di Island sono collocate delle “isole”, destinate alla seduta dei passeggeri, che consentono di guardare verso l’esterno grazie alle ampie vetrate e, soprattutto, evitano che i viaggiatori respirino nella direzione degli altri passeggeri. Pensato per le strette strade della metropoli asiatica, Island è per ora soltanto un progetto, ma potrebbe aprire la strada, nell’epoca post Covid, verso un ripensamento della mobilità urbana, progettata secondo i criteri della sostenibilità.

Questo progetto conferma come la mobilità nelle metropoli e nelle città di tutto il mondo sia un tema fondamentale e una grande opportunità per ripensare il modo e le abitudini con cui oggi ci spostiamo. È evidente come l’elettrificazione dei trasporti per persone e mezzi sia sempre più necessario per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo e di conseguenza della vita nelle città investendo concretamente anche nell’elettrificazione del trasporto pubblico. In Italia l’ammodernamento dei mezzi dedicati al trasporto Pubblico Locale (TPL) è sempre più urgente, e noi di MOTUS-E ribadiamo l’importanza dell’elettrificazione degli autobus nelle città italiane.

Fonte: designboom

Continua a leggere

  • Pubblicato il 4 Novembre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022