Le community di Volkswagen e Waze si uniscono per sostenere la mobilità elettrica: la casa automobilistica supporterà infatti l’iniziativa dell’App di navigazione gratuita segnalando e rendendo ancora più evidenti le sue stazioni di ricarica per i veicoli elettrici. 

Grazie all’iniziativa tra i due partner, gli automobilisti potranno trovare e raggiungere con maggiore facilità i 5mila punti di ricarica elettrica già mappati sull’applicazione (8.200 sono quelli pubblici e privati presenti sul territorio) individuando semplicemente i pin brandizzati da Volkswagen.

Il gruppo tedesco, che sta puntando sempre di più alla diffusione della mobilità elettrica sostenibile con la sua gamma di modelli a bilancio neutro di carbonio, ha lanciato di recente proprio a settembre la sua prima auto elettrica compatta al Salone di Francoforte: la Volkswagen ID.3.

La scelta di collaborare con Waze, oltre a segnalare l’importante svolta “green” intrapresa dalla casa automobilistica, punta quindi anche ad associare il brand tedesco all’evoluzione della mobilità elettrica in Italia.

«Waze e la sua Community si sono dimostrati alleati preziosi della mobilità elettrica. La scelta di inserire i punti di ricarica ci fa percepire quanto i consumatori di oggi siano profondamente sensibili verso la sostenibilità. Nella stessa direzione si muove la marca Volkswagen con la compatta elettrica ID.3, primo modello di una gamma a emissioni zero che rende finalmente l’elettrico alla portata di milioni di persone. Per questo abbiamo scelto di supportare l’iniziativa di Waze, per rendere sempre più consapevoli gli automobilisti della facilità di poter ricaricare le proprie vetture elettriche in tutto il territorio italiano» ha dichiarato il Direttore Marketing di Volkswagen Italia, Giovanni Tauro.

Per rintracciare i punti di ricarica localizzati sulle mappe di Waze basterà inserire nella barra di ricerca l’emoji della presa di corrente: in questo modo sarà possibile non solo migliorare la visibilità delle infrastrutture elettriche che coprono le regioni italiane – con Lombardia, Toscana, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio in testa – ma anche incentivare gli automobilisti a rispettare l’ambiente scegliendo la mobilità elettrica sostenibile.

Continua a leggere

  • Pubblicato il 4 Novembre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022

  • Pubblicato il 7 Ottobre 2022